CERTIFICAZIONE DIRITTO e ICT

Certificazione Diritto e ICT

La certificazione informatica per gli operatori amministrativi e del diritto

 

Il programma di certificazione Diritto e ICT è uno strumento di verifica delle competenze e di certificazione delle abilità acquisite, riguardanti l’informatica giuridica e le implicazioni legali e formali nell’utilizzo di tecnologia ICT.

La conoscenza relativa alle implicazioni di leggi e normative, quali quelle su Privacy, tutela dei dati, diritti del Cittadino e del Consumatore, spesso è lasciata all’autoistruzione senza un corretto inquadramento degli argomenti e soprattutto delle ricadute nelle attività operative non solo di specialisti o di addetti a specifiche aree ICT.

Attraverso il programma di certificazione "Diritto e ICT", AICA propone uno strumento di definizione delle conoscenze necessarie, di verifica delle competenze e di certificazione delle abilità acquisite, riguardanti l’informatica giuridica e le implicazioni legali e formali nell’utilizzo di tecnologia ICT.

L’esame di Certificazione consente al Candidato di avere un confronto su quanto realmente conosce e poter quindi attestarlo nei confronti nei propri interlocutori, in ambito professionale.

Il Certificato attesta quindi conoscenze e competenze, garantendo che tale attestazione è stata conseguita attraverso esami coerenti con gli standard ed i livelli di qualità di AICA.

Federprivacy (Federazione Italiana Privacy), associazione professionale iscritta nel Registro del Ministero dello Sviluppo Economico che rilascia l’Attestato di Qualità ai sensi della Legge 4/2013, riconosce 18 crediti relativi a tale attestato ai propri membri che abbiano conseguito tale Certificazione AICA.

Bergamo Sviluppo è Test Center qualificato all'erogazione di esami relativi alla certificazione Diritto e ICT.

A chi è rivolta la certificazione

La certficazione Diritto e ICT si rivolge a tutti coloro che nella propria attività ritengono di dover avere conoscenze sugli aspetti normativi ed operativi connessi a privacy e gestione dei dati, ed in particolare a:

  • dipendenti della PA e degli Enti Locali,
  • amministratori di sistemi e responsabili della privacy
  • responsabili dei sistemi informativi, consulenti e tecnici informatici
  • dirigenti scolastici, DSGA, insegnantie personale tecnico-amministrativo della scuola
  • funzionari e dipendenti della PA e degli Enti Locali,
  • studenti in materie tecnico scientifiche, economiche, giuridiche,
  • impiegati di settori amministrativi e societari, studi tributari, studi legali, studi commercialisti,
  • avvocati, magistrati, notai, commercialisti,   
  • personale appartenente alle forze dell’ordine,
  • responsabili uffici stampa,
  • dipendenti amministrativi del comparto della Giustizia
  • dipendenti degli studi legali
  • cittadini che desiderano essere aggiornati su queste tematiche e le loro implicazioni

Cosa certifica

La certificazione richiede che il candidato:

  • comprenda le norme generali che regolano il trattamento dei dati personali e le particolarità di alcuni settori specifici di trattamento
  • sia consapevole degli obblighi di sicurezza richiesti, della redazione del Documento Programmatico sulla Sicurezza e delle responsabilità e sanzioni previste dal Codice
  • conosca le norme in materia di comunicazioni elettroniche non sollecitate e alcune particolari fattispecie di trattamenti illeciti
  • conosca le caratteristiche legali della Firma Digitale, il suo funzionamento, i certificati ed il ruolo degli enti certificatori, il suo utilizzo pratico ed il software di firma
  • conosca le caratteristiche legali della Posta Elettronica Certificata, il suo funzionamento, i protocolli di comunicazione utilizzati, le sue caratteristiche di sicurezza ed affidabilità ed il suo utilizzo pratico
  • conosca la normativa alla base dell'e-government in Italia e i procedimenti interessati dall'Amministrazione Digitale
  • conosca le procedure riferite alla gestione documentale e alla dematerializzazione e l'insieme delle attività finalizzate alla registrazione e segnatura di protocollo
  • conosca le procedure relative alla dematerializzazione, alla classificazione, organizzazione, assegnazione, reperimento e conservazione amministrativo-giuridica dei documenti informatici acquisiti dalle amministrazioni

Contenuti

Il programma di certificazione, nella sua versione iniziale, prevede i seguenti moduli:

 

Il modulo richiede che il Candidato conosca la normativa italiana sulla privacy e sulla protezione dei dati personali, la figura dell’autorità Garante e il Gruppo dei Garanti europei, comprenda le particolarità di alcuni settori specifici di trattamento, sia consapevole degli obblighi di sicurezza richiesti e delle responsabilità e sanzioni previste dal Codice, conosca le norme in materia di comunicazioni elettroniche non sollecitate e alcune particolari fattispecie di trattamenti illeciti.

 

Il modulo richiede che il Candidato conosca gli aspetti operativi e le caratteristiche legali della Firma Digitale, il suo funzionamento, i certificati e il ruolo degli enti certificatori, il suo utilizzo pratico ed il software di firma, inoltre conosca le caratteristiche legali della Posta Elettronica Certificata, il suo funzionamento, i protocolli di comunicazione utilizzati, le sue caratteristiche di sicurezza ed affidabilità ed il suo utilizzo pratico.

 

Il modulo richiede che il Candidato conosca la normativa alla base dell'e-government in Italia, i procedimenti relativi all’Amministrazione Digitale , relativi a gestione amministrativa, pagamenti elettronici e fatturazione elettronica, conservazione, il sistema pubblico relativo a infrastrutture e sistemi di sicurezza.

 

Il modulo richiede che il Candidato conosca le procedure riferite alla gestione documentale e alla dematerializzazione dei documenti e degli atti cartacei delle Pubbliche Amministrazioni e l'insieme delle attività finalizzate alla registrazione e segnatura di protocollo.

 

In ogni modulo sono definite le conoscenze ritenute opportune per padroneggiare la materia e le competenze necessarie per operare nell'area indicata. Per ciascun modulo è disponibile un esame che consente al candidato di dimostrare le proprie conoscenze attraverso il rilascio di un Certificato al superamento del test.

La durata delle prove d'esame per tutti i moduli è di 45 minuti. Il modulo Protezione dei dati personali presenta 24 domande, mentre il modulo Posta Elettronica Certificata e Firma Digitale presenta 35 domande.
Si considera superata la prova d'esame se il candidato ha risposto positivamente almeno al 75% delle domande.

Al superamento di ciascuna prova d'esame di certificazione il Candidato può acquisire il diritto di ottenere il Certificato Diritto e ICT per lo specifico modulo richiedendolo al Test Center dove ha svolto l'esame. Al superamento delle quattro prove d’esame il Candidato potrà ottenere il Certificato Diritto e ICT completo – indicante le quattro prove superate.

Questo è il calendario delle sessioni d'esame in programma (orario 15-18):

19/01/2017
16/03/2017
18/05/2017
20/07/2017
28/09/2017
16/11/2017

Costi per i candidati

Il costo per ciascuna prova d'esame è di 50 € da pagare al Test Center dove viene acquistata; tale costo copre tutte le attività per la gestione e la valutazione dell'esame e comprende:

  • la skills card, che ha una validità di 2 anni
  • la registrazione alla sessione d'esame
  • la consegna del certificato (diploma) nel caso di superamento dell'esame stesso.

Come iscriversi agli esami


Per informazioni:
Pamela Mologni
e-mail: mologni@bg.camcom.it 
tel. +39 035 3888011

https://www.aicanet.it/diritto-e-ict 

Questo sito utilizza solamente cookie tecnici per darvi la migliore esperienza di navigazione. Avvisiamo inoltre, che utilizziamo il servizio esterno Google Analytics a solo scopo statistico.