Premio "BUL Factor"

“Ultranet. Banda ultralarga, Italia ultramoderna” è un progetto di Unioncamere che si pone l’obiettivo di favorire la conoscenza e la diffusione della banda ultralarga (BUL) come strumento di sviluppo territoriale in grado di stimolare la crescita di servizi innovativi e la domanda di reti affidabili, stabili e più veloci.

Nell’ambito del progetto “Ultranet”, la Camera di Commercio di Bergamo, attraverso la propria Azienda Speciale Bergamo Sviluppo e il PID – Punto Impresa Digitale, ha promozzo il premio “BUL FACTOR - Banda Ultralarga. Largo al talento”, che intende riconoscere, valorizzare e premiare le MPMI che hanno compreso i vantaggi della digitalizzazione, integrandola al proprio interno, per incrementare competitività e produttività. Il bando, a cui hanno partecipato imprese operanti in tutti i settori economici, è aperto a tutte le iniziative delle imprese (idee, progetti in corso o progetti realizzati) che attraverso la banda ultralarga possono:

  • sviluppare processi innovativi capaci di migliorare l’efficienza e/o efficacia dell’attività d’impresa;
  • progettare e realizzare prodotti o servizi innovativi;
  • sviluppare idee di business innovative che possono essere avviate grazie alla diffusione della BUL.

Il premio prevede una valutazione a livello locale e una fase nazionale alla quale accederanno le imprese vincitrici nelle rispettive sezioni locali. L’impresa vincitrice a livello locale godrà di una significativa visibilità sui principali canali di comunicazione della Camera di Commercio di Bergamo e di Bergamo Sviluppo.

Durante l’evento, “ULTRANET@WORK” La banda ultralarga per l’economia digitale” che si è tenuto martedì 18 dicembre al Point di Dalmine, alla presenza del Presidente di Bergamo Sviluppo, Angelo Carrara, Claudia Maria Terzi, Assessore alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità Sostenibile di Regione Lombardia, il Direttore di Bergamo Sviluppo Cristiano Arrigoni e Caterina Rizzi, Direttore del Dipartimento di Ingegneria Gestionale, dell’Informazione e della Produzione dell' Università degli Studi di Bergamo si è svolta la premiazione del progetto “BUL FACTOR. BANDA ULTRA LARGA. LARGO AL TALENTO”.

Il primo premio è stato assegnato alla W2W Solutions Italia Srl per il progetto «Ripetizione segnale telefonico in zone colpite da calamità naturali basato su sistema di sciami di droni».
L’impresa vincitrice parteciperà alla fase nazionale del Premio, previsto per Febbraio 2019 e organizzato da Unioncamere. (rassegna stampa)

Sono infine state assegnate 3 menzioni di merito ad altrettanti progetti:
Pradella Sistemi srl con il progetto “Pila ChargePoint” per l’impegno nella digitalizzazione e semplificazione della fruizione dei beni culturali
Exolvia con il progetto “Soluzioni Informatiche per l’asset management soprattutto per i processi di manutenzione” per l’impegno nella digitalizzazione delle imprese e la diffusione delle pratiche dell’impresa 4.0
Desdinova di Daniele Ferla con il progetto: “3DConfigurator.io - Configuratore 3D online per prodotti con motore grafico dedicato” per l’introduzione di nuove pratiche per il miglioramento della user experience

http://ultranet.camcom.it/

Scopri tutte le altre attività del PID a questo link


Per informazioni:

Laura Adobati e Giancarlo Merisio
e-mail: pid.bergamosviluppo@bg.camcom.it 
tel. +39 035 388 8011